A Vincenzo Agnello e Barbara Bennici la Misilmeri Christmas Run Misilmeri (PA). Oltre 250 podisti hanno preso parte alla “Misilmeri Christmas  Run” che si è disputata stamani nel comune alle porte di Palermo. A vincere è stato Vincenzo Agnello del Casone Noceto Parma, “misilmerese” doc. L’allievo di Tommaso Ticali ha preceduto l’altofontino Alessio Terrasi neotesserato per la Fiamma Rossa Palermo. Sono stati loro a fare la gara, con un inizio spalla a spalla e l’attacco decisivo di Agnello nell’immediata seconda parte della sfida che non ha lasciato scampo al pur veloce Terrasi. Terzo Giacomo Di Gaetano  (Stamura Ancora). Sei giri, per un totale di circa 8 chilometri, di un percorso tecnico con impegnativi saliscendi che non hanno certo fatto annoiare i podisti malgrado la ripetitività del circuito. Un percorso ondulato che ha finito col fare selezione giro dopo giro. Tra le donne il successo è andato a Barbara Bennici della Fiamma Rossa Palermo che ha vinto il duello sportivo con Simona Vassallo del Marathon Altofonte. Terza assoluta la regolare Azzurra Agrusa del 5 Torri Trapani.  Tra gli uomini vittoria netta di Mario Zinna (SM60) del 5 Torri Trapani. Donne e uomini over 60 hanno effettuato quattro giri del percorso cittadino nella batteria a loro dedicata che ha preceduto tutte le altre categorie dei “maschietti”. A fare da prologo alla manifestazione un’onda colorata di rosso con i bambini della scuole impegnati in un giro del percorso, in quella che doveva essere una passeggiata ludico motoria ma che ben presto si è trasformata in una sfrenata corsa. Da segnalare, come curiosità, la presenza in gara (nella seconda batteria) di due sindaci, Attilio Licciardi primo cittadino di Ustica e  Francesco Martorana suo collega di Ficarazzi. La manifestazione, valida come prova ufficiale BioRace Trofeo Tecnicasport/Diadora, è stata ben organizzata dalla ASD Marathon Misilmeri guidata da Innocenzo La Scala, sotto l’egida dell’ACSI Sicilia Occidentale. Ottimo soprattutto il rifornimento finale a base di pizza e dolci. Gradito anche nel pre-gara (oltre che nel post) anche il te caldo. Fattiva infine la collaborazione dell’amministrazione comunale con il primo cittadino, Rosalia Stadarelli, attivamente impegnata nella “maratona” delle premiazioni finali. La giornata di sport ha avuto un’importante appendice legata ala solidarietà ed alla raccolta fondi in favore della Onlus Duchenne Parent Project, presente con un gazebo. Con la manifestazione di Misilmeri, il BioRace chiude della stagione 2015 e da appuntamento per l’ultima prova nei primi giorni di gennaio, poi sarà festa con le premiazioni finali, prima di ripartire con la stagione 2016 Michele Amato Sicilia Running
Classifiche Foto Classifiche Foto