9 Luglio 2016

I Patner che ad oggi hanno dato la  loro disponibilità a fare del Menzel El Emir un evento di prestigio
Adriana Ponari Alcara li fusi Il 1° Maggio 2016 non è stata una scampagnata ma un bellissimo Trail...chi ha rinunciato per via delle previsioni meteo (che purtroppo si sono avverate) ha perso o almeno dovrà rimandare al prossimo anno, un' esperienza magnifica!Sono obiettiva nel dire che la Terra dei Grifoni ci ha dato sensazioni ed emozioni forti e poi...si sa che chi ama e frequenta i trail preferisce buttarsi dentro una Natura che si offre con diffidenza e difficoltà! Chiunque riuscissi ad interpellare, la risposta era sempre identica: " bellissimo!!! "Le Rocche del Crasto e la gentile Alcara Li Fusi ci hanno offerto una gamma di asprezze montane e scorci delicati di fonti e stradine di altri tempi!Il Griffon Trail era alla prima Edizione e credo abbia convinto tutti perché prosegua nel suo cammino futuro; l'Asd Capo D'Orlando tutta con il Presidente, Cinzia Sonzogno, il Comune di Alcara Li Fusi, con il Sindaco Nicola Vaneria e il Parco Regionale dei Nebrodi ce l'hanno messo tutta!Il Percorso di 25 km si è svolto su sentieri rudi e prati fangosi che dalla piazza principale ha portato i partecipanti, passando dall'area di volo dei Grifoni, fino al Rifugio Casa del Sole in quota 1200/1300 m.s.l.m. da dove si è scollinato per tornare alla base.Tutto condito da una frizzante miscela fatta di vento gelido, pioggia battente e nebbia!Fare foto in queste condizioni è stata una sfida anche per la sottoscritta che zuppa di pioggia fino al midollo, ha imparato dagli amici Runner una regola salvavita: bisogna portarsi dietro sempre indumenti di ricambio...---salvavita a maggior ragione perché i maestosi Grifoni sono Avvoltoi e come tali si nutrono di carogne--- Un Grazie a Cinzia Sonzogno, Alessandra Fogliani, Basilio Lazzaro della Asd Capo d'Orlando e particolarmente a Salvatore della Protezione Civile che con il suo fuoristrada mi ha accompagnata ovunque gentilmente e premurosamente! Aggiungo infine "bravissimi" a Nino Camarda vanto "abreshe" del running (parimerito con Roberto Magnisi della Marathon Misilmeri) e alla incommensurabile (non so come si dica in svedese) gemella volante Susy Olvbäck, primi a tagliare il traguardo! Seguendo   il   link   si   accede   a   Label   Chip   che   fornisce   tutte   le   informazioni   su   ogni   singola   gara   del circuito e dove ci si può iscrivere online. http://www.labelchip.it/trail/index.php